Monthly archives: novembre, 2014

Convenzione per la valorizzazione del patrimonio artistico vicentino

Vicenza é la nostra piccola grande città. Un piccolo centro storico dai grandi gioielli architettonici e artistici: la Basilica Palladiana, Il teatro Olimpico, La Basilica della Madonna di Monte Berico, la chiesa di Santa Corona e molti altre ancora. Vedere Vicenza attraversata da numerosi turisti non può che farci piacere e inorgoglirci. E per darci

Share



Interrogazione parlamentare sull’Oasi di Casale

Visto e considerato l’interessamento all’Oasi di Casale dei cittadini, visto e considerato che il problema dell’inquinamento sta diventando sempre più serio per la nostra salute e per l’ambiente, vorremmo avere certezze e pertanto il M5S ha presentato un’interrogazione parlamentare.   Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-01405 Atto n. 3-01405 (in Commissione) Pubblicato il

Share



Proposta per il controllo delle aziende del Comune, ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire

La stampa  in questi giorni riporta notizie su AMCPS in relazione a dei costi sostenuti non conformi a lavori effettuati. Non entro nello specifico caso ma faccio presente che un  controllo sulle partecipate del Comune è quanto, noi del MoVimento 5 Stelle,  stiamo chiedendo già da diverso tempo e a piu’ riprese:  in campagna elettorale, 

Share



M5S spinge il Comune di Vicenza verso il bilancio partecipativo

Apprendiamo dalla stampa- articolo GdV di ieri 01/11/2014- che una delle novità del piano triennale degli investìmenti è il bilancio partecipativo. Leggiamo che il sindaco si dice orgoglioso “Per la prima volta nella storia della città e fra i pochi comuni a farlo…..”. Ci fa piacere notare che quanto portato avanti dal Movimento 5 Stelle

Share



Vicenza incontra il portavoce Sen. Enrico Cappelletti

target=”_blank”>Incontro con il portavoce Sen. Enrico Cappelletti, per parlare di attualità e di giustizia. La serata è aperta al pubblico, a chi vuol sapere cosa accade in Parlamento, cosa sta facendo il M5S e cosa il Governo. A chi ha delle domande da fare e a chi vuol’essere un cittadino informato. A chi vuol sentire una

Share