Monthly archives: maggio, 2016

11.000 euro di denaro pubblico per crearsi un alibi, una giustificazione

COMUNICATO STAMPA 11.000 euro di denaro pubblico  per crearsi un alibi, una giustificazione.   E ancora prima altri soldi pubblici  per il questionario Delphy sempre con lo stesso scopo.   Ma non ci sono né alibi né giustificazioni che tengano.   Con queste pseudo consultazioni/sondaggi l’amministrazione non sta  realmente chiedendo il parere dei  cittadini, sta

Share



Vertenze legali del Comune di Vicenza: basta scuse!

Si fa riferimento alla risposta ottenuta dalla avvocatura alla precedente richiesta di accesso agli atti datata 11/04/2016 che ha avuto esito negativo in quanto, in base al parere a firma del Segretario nazionale dell’Unione Avvocati Enti Pubblici, il diritto dei consiglieri comunali di ottenere tutte le notizie ed informazioni in possesso degli uffici comunali utili

Share



TAV: la parola sul proprio territorio spetta ai vicentini

Dopo il questionario Delphy, (qualcuno lo ha chiamato la “patacca del coinvolgimento dei cittadini”) fatto ad hoc per rafforzare il consenso su decisioni predeterminate, con “osservatori privilegiati” per la sua compilazione, si passa agli effetti speciali: una “consultazione popolare”, immaginata e partorita con la modica spesa di 11.000 euro di denaro pubblico. Questionario, interrogazione ai

Share



Fondazione Roi, il PD sonnecchia, Variati tace, la fondazione perde

COMUNICATO STAMPA Il comunicato del Partito Democratico di Vicenza sulle vicende della Fondazione Roi non brilla per tempestività -è da mesi che se ne parla- e neppure per l’analisi presentata che risulta essere molto generica. Per essere più chiari, non ci sembra che, in ambito finanziario, la Fondazione si sia dimostrata  un soggetto all’altezza dei

Share



Delusione: Acque Vicentine con i soldi delle tasse poteva sanare le buche!

COMUNICATO STAMPA Due notizie in questi giorni riguardano Acque Vicentine:  -buche e cedimenti sulle strade per affossamento di tombini o cedimento di tubature sotterranee, e non è la prima volta;   -dichiarazioni del Direttore Trolese: 5.000 abitanti non sono collegati all’impianto di depurazione. Ricordiamo l’articolo di inizio 2016 dove si rilevava che l’acqua di Vicenza

Share