Monthly archives: gennaio, 2017

Esposto del M5S: la reticenza del Comune di Vicenza impedisce un adeguato controllo

Il parere dell’Organo di Revisione sulla proposta di bilancio di previsione 2016/2018 riporta: “…Questo collegio in data 13 novembre 2015 ha richiesto all’Avvocatura comunale una relazione sulle vertenze legali, non ricevendo, a tutt’oggi, alcuna risposta esauriente. Si invita, pertanto, l’amministrazione a risolvere tale situazione al fine di prevenire i rischi futuri sugli equilibri di bilancio”

Share



Comitato Popolare dei Ferrovieri ingnorato dal Comune di Vicenza, perchè?

INTERROGAZIONE   Premesso che: –          Abbiamo letto di  alcune segnalazioni relative al centro civico -locali ex biblioteca- del quartiere dei Ferrovieri; –          i locali del suddetto centro civico ci risulta  dovrebbero  essere a disposizione per iniziative “aperte” alla popolazione e di interesse pubblico- come più volte declamato dall’assessore; –          ci risulta che siano state avanzate,

Share



“Tesoretto da 18 milioni per rilanciare le periferie. Il Comune si aggiudica il finanziamento statale per avviare 18 progetti” si legge sui giornali in questi giorni.

E ancora “Un regalo di Natale, un colpo di biliardo…una bella eredità….” I soliti e continui proclami ai quali questa amministrazione ci ha abituato da anni,  ormai. Una amministrazione che, ad un anno e mezzo dalla fine del mandato,  si dice soddisfatta per i quattrini messi  in cassaforte…. Che tempestività ci viene da dire.  Si

Share


Inchiesta per la lottizzazione abusiva del lotto “E” di Borgo Berga: zitti e mosca!

18/12/2016 COMUNICATO STAMPA Stiamo assistendo in questi giorni all’ ennesimo “teatrino” del Sindaco di Vicenza, che dichiara di venire  a sapere, suo malgrado, solo dalla stampa, le mosse giudiziarie del suo fidato dg, arch. Bortoli. Dagli interrogatori in Procura, dalle scene mute  dei tre professionisti – l’arch. Bressanello, l’arch. Zanella e l’arch. Bortoli –  non

Share


Inquinamento atmosferivo: il Sindaco Variati immobile

17/12/2016 COMUNICATO STAMPA “Aria pessima, tutti pronti alle misure straordinarie”. Anche quest’anno si ripete il solito copione e puntualmente la giunta Variati non si smentisce. Infatti si corre ai ripari con le misure di emergenza, come di consueto, e la soluzione, oltre al “tradizionale”blocco delle auto, è quella di tenere chiuse le porte dei negozi.

Share