Anziché di trasparente vetro, in comune i muri sono di gomma.

E’ molto interessante ed importante ciò che sta accadendo in questi giorni in consiglio comunale. Il fatto singolare che vogliamo sottolineare stavolta non è tanto la critica che come minoranza con dovizia facciamo all’Amministrazione in relazione a come sta reagendo sulla gestione AIM. Vogliamo anche attraverso questo video che abbiamo girato durante il consiglio del 28 novembre 2013, far capire ai cittadini che non c’è alcuna trasparenza nel palazzo. Il vetro è appannato ed i muri di quel palazzo non sono affatto di cristallo trasparente. L’amministrazione sembra muoversi di fronte alle reiterate richieste di un’agguerrita opposizione con letargica ottusità. L’opposizione chiede ai sensi dell’articolo 12 di ascoltare il Dott. Giglioli, persona a conoscenza dei fatti. La votazione vede 20 voti contrari e 4 favorevoli, esplicita consacrazione di come uno spesso velo di omertà è stato calato. Il fastidio si può osservare nel sorriso di plastica di Variati. Dall’opposizione si esprime coscientemente il quesito “di che cosa avete paura?” Sembrerebbe un fatto normale, un’amministrazione che ha evidentemente timore di parlare o sentire cose e quindi decide di non far parlare e di non ascoltare. Da parte delle opposizioni, non c’è solo indignazione però. In questo caso quello che vogliamo sottolineare è che non molliamo e non molleremo la presa. Su questa faccenda andremo avanti e dentro. Scopriremo cosa c’è sotto e lo diffonderemo. Sempre. Lo faremo con tutti i mezzi a nostra disposizione. Dovranno starne sicuri i signori della maggioranza. Ne siano certissimi soprattutto coloro che li hanno votati a cui ora ci rivolgiamo nell’illustrare la condotta vergognosa che prova questa palese contraddizione proprio sulla trasparenza sbandierata in campagna elettorale e che ora fa capire che quei muri invece di essere fatti di vetro sono in realtà di gomma. 

Print Friendly
Share