Un bollettino cartaceo per il MoVimento Cinque Stelle Veneto

La novità del MoVimento 5 Stelle Veneto corre sulla carta stampata: è arrivato infatti il numero pilota del bollettino M5S interamente dedicato alla Regione del Veneto. Suddiviso nelle varie province, con anche una sezione nazionale, si tratta di una pubblicazione di facile consultazione e adatta ad essere passata di mano in mano. Un tabloid che raccoglie e racconta le principali attività del MoVimento 5 Stelle in Veneto, in cui trovano spazio i punti principali del lavoro svolto sul territorio.

Sin dall’inizio il MoVimento 5 Stelle ha usato internet per comunicare con i cittadini, l’unico canale esistente libero e non-filtrato dove ognuno può informarsi in maniera indipendente, confrontare le fonti e approfondire le notizie. Con questa pubblicazione cartacea il MoVimento punta ad entrare soprattutto nelle case di quegli italiani che non si collegano alla rete: “Vogliamo parlare a chi non siamo ancora riusciti a raggiungere e a coinvolgere tutte quelle persone che ancora non ci conoscono veramente” si legge nell’editoriale. Un mezzo per colmare il problema della mala informazione che affligge l’Italia e soprattutto il M5s, spesso censurato e boicottato dai mass media.

La pubblicazione, voluta e finanziata dai 13 parlamentari veneti, cittadini portavoce eletti alla Camera dei Deputati e al Senato per il MoVimento 5 Stelle, nasce dalle segnalazioni e le richieste degli attivisti che da sempre in prima linea e in mezzo alla gente raccolgono opinioni, critiche e necessità dei cittadini. La distribuzione inizierà in questi giorni ad opera degli attivisti e dei meet up veneti e verranno date gratuitamente 35.000 copie divise per le 7 Province del Veneto e sarà anche disponibile online in free download. La super visione del progetto è a cura di Matteo Gracis, assistente alla comunicazione del deputato Federico D’Incà, mentre Felice Marra, ideatore del blog www.italiaincrisi.it, è il capo redattore. Alla stesura dei contenuti hanno contribuito i meet up locali veneti, gli assistenti dei parlamentari del MoVimento ed anche il gruppo comunicazione alla Camera dei Deputati del M5S. “Se il progetto verrà approvato” spiegano gli ideatori “il prossimo numero uscirà a gennaio 2014 e punterà a diventare un mensile.”

Scarica il Mensile in Formato PDF

Print Friendly
Share