Cosulenze: vediamoci chiaro!

consulentiIn occasione dell’ ”Assestamento di Bilancio di Novembre 2014 “ abbiamo rilevato che il capitolo di spesa relativo a “ Progettazione delle Opere Pubbliche” dove risultavano già stanziati € 150.000, è stato variato in aumento per ulteriori € 50.000.

Si tratta di onorari professionali per incarichi dati all’esterno.

Nell’ottica dell’informazione puntuale del cittadino su tutte le attività pubbliche poste in essere e della opportuna trasparenza dell’azione comunale, ci sorgono spontanee alcune domande.

Come è possibile che sia destinata una cifra così ingente agli incarichi esterni ?

Non esistono le necessarie competenze professionali all’interno del Comune in grado di svolgere tali attività?

Con quale criterio vengono scelti i professionisti a cui affidare gli incarichi ?

E’ giusto il rapporto tra onorario e dimensione/complessità dell’opera da progettare?

E’ necessario approfondire.

Movimento 5 Stelle – Vicenza

 

 

Comune di Vicenza

Consiglio Comunale

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle

 

 

Al Sig. Sindaco

All’Assessore competente

Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale

 

INTERROGAZIONE – RICHIESTA DI ACCESSO AGLI ATTI

Nell’ottica della trasparenza dell’azione comunale e dell’informazione puntuale del cittadino su tutte le attività pubbliche poste in essere, si chiede, in riferimento al capitolo di spesa “1374900 Progettazione Opere Pubbliche”, nello specifico:

1) Oggetto dettagliato degli incarichi

2) Destinatari degli incarichi

3) A chi è affidata la verifica della congruità della spesa sostenuta per i suddetti incarichi e quale criterio è stato adottato per eseguire tale verifica

4) Criterio di scelta dei destinatari dell’incarico

5) Precise motivazioni per le quali si è deciso di assegnare all’esterno i suddetti incarichi anziché avvalersi delle professionalità presenti all’interno del comune.

Si richiede risposta scritta.

Vicenza, 31/01/2015

 

Liliana Zaltron

Consigliere Comunale

Movimento 5 Stelle – Vicenza

Print Friendly
Share