E’ tempo di pulizia!

Con il flash mob a Campo Marzo di sabato è iniziata la campagna di pulizia a Vicenza. In tutti i sensi.
La nostra città va ripulita dall’incuria di vent’anni di centrodestra e centrosinistra rivali solo in apparenza, ma che hanno ampiamente dimostrato di seguire lo stesso metodo: farsi gli affari propri e non quelli della cittadinanza (dalla mobilità, alle colate di cemento, alle pantomime sulla base Usa). Un repulisti del sistema clientelare e dei personaggi che lucrano con la politica, magari prendendo vitalizi come ex consiglieri regionali, come il sindaco Variati, che ha piazzato amici e sostenitori ovunque, a cominciare dal fido Bulgarini, portavoce da 80.000 euro all’anno a carico dei contribuenti. Questa disgraziata stagione politica oggi è al suo crepuscolo tanto a livello nazionale quanto locale e non resta che smaltire e differenziare i rifiuti politici che ammorbano le aule istituzionali.
E’ finita la politica dei ferrivecchi che per non essere rottamati appoggiano paradossalmente i rottamatori (Variati che sostiene Renzi); la politica della sinistra ambientalista a parole ma connivente sulle cementificazioni della giunta amica (SEL); la politica dei personalismi, delle correnti e delle beghe lobbistiche di un centrodestra anacronistico e archiviato dalla storia (le divisioni fra Berlato, Donazzan, Sartori, Conte e chi più ne ha più ne metta); la politica dei trasformisti e dei riciclati di ogni colore e di ogni tendenza (uno su tutti, Franzina); la politica di federalisti parolai che in vent’anni hanno prodotto solo chiacchiere, fumo e lotte per il potere (la Lega Nord coi suoi valvassori locali Dal Lago e Stefani).
La vera antipolitica è la politica vista fino ad ora, materia esclusiva di una cerchia ristretta che ne ha fatto un mestiere e una ragione economica.
Invece, la politica per come la intendiamo nel Movimento 5 Stelle deve tornare a essere passione disinteressata, svolta da cittadini per i cittadini, senza tornaconti.
Noi non siamo finti nuovi (come i renziani), finti civici (soluzione di facciata a destra), oppure finti e basta (come certa sinistra da salotto o da bravate con le cesoie).
Noi siamo Voi: cittadini che si impegnano direttamente, senza sottostare a tessere, correnti, segreterie, lobby e clientele.
Saranno i cittadini a spazzarvi via, signori dell’antipolitica di professione. Con la ramazza democratica della partecipazione attiva.

 

MoVimento 5 Stelle Vicenza

 

I partiti non sono tutti uguali...differenziamoli!

Print Friendly
Share