Facciamo luce sulle tangenziali

Prima di costruire la nuova base militare di Vicenza, forse era il caso di creare le nuove tangenziali, per non gravare ulteriormente il traffico urbano, già congestionato nella parte nord della città. La nuova base è pronta, ma le tangenziali non ci sono e nonostante il sindaco dica che è tutto pronto per iniziare i lavori, ci sono voci autorevoli che lo smentiscono.
Il Movimento vuole fare chiarezza su questo argomento:  

 

Comune di Vicenza

Consiglio Comunale

Gruppo Consigliare Movimento Cinque Stelle

Al Sig. Sindaco

 Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale

INTERROGAZIONE

Premesso che:

  • Da giorni ormai la stampa e tv  locali danno informazioni relative alla convenzione  siglata  a Roma tra il Comune di Vicenza e gli altri enti preposti relativamente alle “tangenziali” che dovrebbero rivoluzionare la viabilità cittadina;

  • Viene dato ampio risalto, altresì,  alle  dichiarazioni  contrastanti rilasciate dai sottoscrittori di tale convenzione: il Sindaco di Vicenza e il Commissario della Provincia;

  • Il Sindaco di Vicenza dà per certo il finanziamento e, dopo l’approvazione del progetto definitivo, l’inizio dei lavori già per l’anno 2015 per il 1° stralcio. Il Commissario della Provincia, invece, smentisce che gli accordi sottoscritti possano essere portati a compimento e che i “finanziamenti sono solo un miraggio“;

  • Il commissario sopra citato, tra l’altro, asserisce che il Vice ministro De Luca, in occasione della sottoscrizione di detto accordo, era privo di qualsiasi delega e  ritiene non ci sia stata alcuna firma “vincolante” da parte del rappresentante del Governo ma un impegno “meramente” politico

  •  Tutto ciò genera nell’opinione pubblica, e in particolare nei cittadini interessati dalla costruzione delle opere, sconcerto, delusione, mancanza  di certezza di vedere migliorata la qualità della loro vita;

I sottoscritti Consiglieri Comunali

Chiedono al Sindaco;

·         Se non ritenga di portare a conoscenza in maniera precisa e dettagliata al Consiglio Comunale i contenuti dell’accordo sottoscritto e la “reale” rappresentatività dei soggetti firmatari dell’accordo stesso;

·         Quali siano i motivi dell’evidente contrasto di opinioni in merito, tra il Sindaco Variati e il Commissario della Provincia;

·         Se non ritenga indispensabile, attraverso alcune assemblee pubbliche, informare e coinvolgere i cittadini interessati dalle opere di tale progetto al fine di garantire agli stessi certezza sui finanziamenti,  tempi di realizzazione e impegni presi da tutte le istituzioni coinvolte, ivi compresa la società Autostrade S.p.A. 

I consiglieri comunale Movimento 5 Stelle Vicenza

Daniele Ferrarin

Liliana Zaltron

Print Friendly
Share
Tags: