Fate largo ai volantini!

L’Associazione “Vicenza a 5 Stelle”, patrocinata dagli Amici di Beppe Grillo di Vicenza é orgogliosa di annunciare l’inizio di una nuova ed entusiasmante attività: la distrubuzione nella città di piccoli volantini informativi.

L’idea é nata dalla necessità di risolvere il problema di visibilità dell’Associazione, considerato che il 90% dei cittadini Vicentini sono del tutto ignoranti dell’esistenza di questa. E non solo. Siamo convinti infatti che l’informazione veicolata attraverso i principali quotidiani nazionali (e comunali), oltre che attraverso il mezzo televisivo, sia del tutto fuorviante rispetto ai veri problemi che il cittadino comune potrebbe affrontare se l’attuale Governo continua ad approvare leggi ad personam. Ossia volte ad essere benefiche solamente ad un particolare cittadino del Belpaese, e a pochi altri eletti.

L’argomento dei volantini distribuiti riguarderà il famosissimo ddl sul processo breve, che personalmente definirei come un altro decreto vergogna che getterà ulteriore fango sulle Istituzioni pubbliche, cui ogni cittadino dovrebbe fare affidamento.

Come avrete già letto questa ennesima vergogna sta già infiammando i vari schieramenti politici, e sebbene le lacune (volontarie)  del testo del ddl siano incommensurabili, vorrei ricordare ai gentili lettori che questo DECRETO DI LEGGE toglierebbe per l’ennesima volta i soliti cittadini italiani fuori dai processi, dove é giusto che siano.

Pubblico integralmente il breve testo pubblicato nei volantini:

IL PROCESSO BREVE E’ LA VITTORIA DELLA MALAVITA SULLA GIUSTIZIA…

TU, CITTADINO ONESTO, SEI FREGATO!

Il cittadino onesto ancora una volta verrà gabbato da questa vergogna di ddl perché esso

prevede tra l’altro che la prescrizione scatti dopo due anni dalla richiesta di rinvio a giudizio del pubblico ministero per i processi in corso in primo grado e per reati «inferiori nel massimo ai dieci anni di reclusione». tratto da corriere.it

In poche parole viene aumentato di dismisura la probabilità che il malvivente la faccia franca. Non é certo difficile infatti prolungare oltre i termini prescritti dal ddl un processo, pure per i reati di omicidio e furto, i più frequenti entro le mura domestiche.

Insomma un gruppo di cittadini vicentini coraggiosi distribuiranno questi volantini (recanti inoltre il simbolo dell’Associazione sopracitata e stampati con carta riciclata) per far capire alle persone oneste la gravità di questa ennesima legge ad personam. Questo progetto non é che in fase di decollo.

Chi vorrebbe aiutare l’Associazione “Vicenza a 5 Stelle” a denunciare questi misfatti di livello nazionale, prego contatti l’Organizer del gruppo “Gli Amici di Beppe Grillo di Vicenza” a questo indirizzo: ercoledalma@gmail.com.

Per ulteriori informazioni rinvio al sito del meet-up 3: http://www.meetup.com/vicenza5stelle/it

Print Friendly
Share