I sondaggi gonfiati sulla TAV – TAC

Variati AchilleCOMUNICATO STAMPA

Il Sindaco ha  dichiarato in questi giorni che “una larga maggioranza della popolazione ha dato un giudizio positivo dell’opera” e ancora “la stragrande maggioranza dei cittadini si è detta d’ accordo in modo inequivocabile con il parere espresso dalla giunta in favore del mantenimento  della stazione in Viale Roma….”

Inoltre il Sindaco si dice soddisfatto perché la conoscenza è buona.

Ma come è possibile asserire che la conoscenza è buona e dirsi soddisfatti?

Come è possibile dire che una larga maggioranza della popolazione ha dato giudizio positivo ?

C’è da rimanere allibiti !!                                             

Il sondaggio a seguito del quale il sindaco rilascia queste dichiarazioni – è necessario ricordarlo per capire quanto non possa  essere considerato espressione della volontà dei cittadini –  si basa solo su 600 interviste  e su  545 persone che hanno espresso la loro opinione attraverso la compilazione del questionario on line.

Numeri  irrisori che non dimostrano nulla se non la volontà di corresponsabilizzare i cittadini. Azione clamorosamente  fallita !!!!

La vera partecipazione, di come la si pratichi e di come si ottenga un parere informato, è tutt’altro rispetto a quello che è stato messo in atto a Vicenza in questi anni.

Una presa d’atto realistica avrebbe imposto al Sindaco di affermare che, il questionario /sondaggio è stato sostanzialmente disertato dai cittadini ed è prevalso l’astensionismo. 

600 interviste su un comune di oltre 110.000 abitanti sono evidentemente un risultato assolutamente non significativo.

Il Sindaco avrebbe invece dovuto prendere atto della disinformazione dei cittadini su questo tema anziché fare proclami a suo uso e consumo, affermando che la cittadinanza appoggia la giunta.

La verità è che la cittadinanza non è stata informata e non è edotta su nessun  tema concernente  la TAV.

L’amministrazione prenda  atto che fa questa scelta da sola e senza l’ appoggio dei cittadini.

Questo è l’unico dato reale che è emerso.

Liliana Zaltron

Movimento 5 Stelle – Vicenza

Print Friendly
Share