Il Movimento Cinque Stelle ha già vinto

Nel 2008 la lista civica degli “Amici di Beppe Grillo” (il M5S ancora non esisteva) mancò di poco l’obiettivo di fare un consigliere comunale, prendendo circa il 2,5% dei voti.
Cinque anni dopo i sondaggi ci danno tra il 15 e il 20%. In una legislatura quindi il consenso vedrebbe un +600%, limitandosi alle stime più pessimistiche.
Non esiste altra forza politica che possa vantare un simile risultato e anzi, tutti i partiti (quelli superstiti almeno) sono in forte calo rispetto ad allora, dalla Lega di Belsito al Pd del Monte Paschi.
Il M5S non mira al potere fine a se stesso. Vuole rinnovare la politica, portando i cittadini all’interno delle stanze del potere. Per questo, facendo entrare a Palazzo Trissino anche un solo consigliere, il Movimento 5 Stelle avrà già vinto. E insieme i vicentini. Se i sondaggi si confermeranno veritieri, per la prima volta Vicenza avrà un’opposizione autentica e non di facciata. E’ un cambiamento epocale.
C’è poi l’eventualità, tutt’altro che remota, che i sondaggi sottostimino il nostro risultato elettorale, come già avvenuto con le elezioni in Sicilia e alle scorse politiche, e che si arrivi al tanto temuto ballottaggio.
In ogni caso andremo avanti a testa alta per la nostra strada, forti della coesione di centinaia di attivisti e migliaia di simpatizzanti (un numero che cresce ogni giorno), orgogliosi di dare voce alle istanze dei cittadini.
Ci vediamo in Consiglio Comunale.
Sarà un piacere.

Movimento 5 Stelle Vicenza

Print Friendly
Share