Immobili del Comune: quali costi e quali ricavi dai vari “Caffè Garibaldi”

logo_comune_di_vicenzaINTERROGAZIONE

 

Vista:

-La determina n. 1037 del 27/05/2017 avente ad oggetto il Complesso Immobiliare denominato “Caffè Garibaldi” – El Coq Srl dove risulta:

 

a)la disponibilità del Comune a stornare il canone di concessione relativo al periodo in cui l’esercizio è stato chiuso per l’esecuzione degli interventi sulla struttura;

 

b)la disponibilità a defalcare dal canone da pagarsi entro l’anno 2016 la spesa di € 8.214,05….sostenuta per l’esecuzione degli interventi….;

 

c)la rateizzazione del restante insoluto…….  in 10 rate mensili decorrenti dal 1°marzo 2017…..;

 

d)la disponibilità a riconoscere lavori eseguiti sulla struttura…….;

 

e)la sospensione e differimento del pagamento di parte del canone mensile per un periodo di 2 anni….. e recupero dell’importo complessivo del canone differito  in 48 rate mensili….

 

Ritenendo che:

 

-sia utile capire la situazione riguardante gli immobili adibiti ad uso diverso dal  residenziale di proprietà del Comune e locati a terzi;

 

la sottoscritta Liliana Zaltron, in qualità di consigliere comunale, chiede:

 

-copia della richiesta, inoltrata da El Coq Srl,  del  riconoscimento da parte del Comune delle spese sostenute e della dilazione concessa con la Determina n 1037;

 

– elenco degli immobili di proprietà del Comune adibiti ad usi diversi dal residenziale  e locati a terzi;

 

-per i suddetti immobili elenco di quelli per i quali il locatario non risulta essere  in regola con il pagamento del canone di locazione;

 

-eventuali dilazioni/rateizzazioni concordate;

 

-eventuali dilazioni/rateizzazioni richieste e non concesse e le motivazioni del mancato accordo.

 

Si richiede anche risposta scritta.

 

Vicenza, 07/06/2017

 

Liliana Zaltron

Movimento 5 Stelle – Vicenza

Print Friendly
Share