La politica nelle mani dei cittadini

"Se non ti occupi della politica, la politica si occupa di te"

Ci siamo: dopo anni di denuncia, il “virus” del Movimento 5 stelle domani entrerà a Palazzo Trissino. Da sempre siamo convinti che anche un solo cittadino incensurato e libero dalle logiche di partiti e gruppi di potere sia una vittoria per l’intera collettività. Essere in due è una garanzia in più. Porteremo controllo e trasparenza in Consiglio Comunale. Non solo. Renderemo effettivi strumenti di democrazia partecipativa e per dare da subito un segnale in tal senso abbiamo scelto di chiedere direttamente ai vicentini quali siano nell’immediato le urgenze e le azioni intraprendere all’interno del Consiglio Comunale, con un sondaggio online all’indirizzo: http://tiny.cc/sondaggioM5SVI.
Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno scelto di dare fiducia a noi e al M5S e per ricordare che per noi la politica è servizio civile, un sacrificio per la comunità, per il futuro nostro e dei nostri figli. Noi crediamo nella democrazia dal basso e per questo i cittadini eletti del M5S sono dei “portavoce”: noi chiamiamo i cittadini a fare la politica anziché subirla, esprimendosi alle nostre assemblee e via web. Il cambiamento non si delega, ma ognuno deve contribuirvi facendo qualcosa, anche poco, per il prossimo, per migliorare il nostro Paese e la nostra città. Un cambiamento culturale e di concezione della politica che è il vero fine ultimo del Movimento 5 Stelle.
Liliana Zaltron e Daniele Ferrarin, consiglieri comunali M5S Vicenza

Print Friendly
Share