L’Italia ri-vista dall’Economist

La Germania può rimanere dov’è come la Francia. Ma l’Austria potrebbe spostarsi verso ovest, al posto della Svizzera, facendo spazio a Slovenia e Croazia che si spostano verso nord-ovest. Se si potesse unire l’Italia settentrionale in una nuova alleanza regionale (l’ideale sarebbe farlo gestire da un Doge, da Venezia). Il resto d’Italia, da Roma in giù, che si separa dall’Italia settentrionale si va ad unire alla Sicilia per formare un nuovo paese, chiamato ufficialmente il Regno delle Due Sicilie (ma soprannominato Bordello). Si potrebbe formare così una unione monetaria con la Grecia, e nessun altro.”

tratto dal sito www.economist.com

Print Friendly
Share