Mozione riguardante la nomina degli scrutatori

CONSIGLIO COMUNALE DI VICENZA

Oggetto: Mozione riguardante la nomina degli scrutatori

I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle propongono nuovi criteri per la nomina degli scrutatori di seggio da utilizzare nel corso delle consultazioni elettorali.

Visto che:

l’Art 6 della legge 95 dell’08/07/1989, come modificato dall’Art 9 comma 4 legge 21/12/2005, e dell’art n 22 del 27/01/2006, prevede la nomina e non più il sorteggio degli scrutatori scegliendoli tra i nominativi compresi nell’Albo degli Scrutatori del comune di Vicenza.

Considerato che:

per consuetudine ormai consolidata la Commissione Elettorale nomina gli scrutatori su segnalazione dei Gruppi Consiliari che scelgono i nominativi fra quelli registrati nell’Albo Comunale degli Scrutatori;

questo metodo esclude di fatto, e in grandissima parte, tutti quei cittadini che non hanno una collocazione politica dichiarata, una giusta amicizia, questi scrutatoti spesso vengono nominati più volte, quindi sono ancor più avvantaggiati rispetto a tutti gli altri,

Considerato altresì che:

questo tipo di reclutamento non è certo una occasione per aiutare i nostri concittadini giovani e meno giovani che si trovano in momenti di difficoltà economiche;

l’Albo degli Scrutatori del Comune Vicenza conta oggi circa 3000 cittadini vicentini;

con la crisi economica in corso, anche il posto di scrutatore nel seggio elettorale può rappresentare un valido aiuto per “far quadrare i conti” di casa.

Ritenuto opportuno che:

anche se la legge assegna alla Commissione elettorale il compito di procedere alla nomina degli scrutatori, per i prossimi appuntamenti elettorali sia il Consiglio Comunale ad inviare un segnale di sostegno forte e deciso nei confronti di coloro, giovani o meno giovani, che si trovano in una situazione di disoccupazione, i quali potrebbero avere, in questa scelta, un diritto prioritario a essere nominati come scrutatori alle consultazioni elettorali

Per tali motivi e in segno di trasparenza sui criteri per la nomina dei scrutatori:

Il Consiglio Comunale impegna il Sindaco e la Giunta:

a modificare, anche tramite uno specifico regolamento, le procedure per la nomina di scrutatore con la definizione di meccanismi di rotazione e perché venga data la priorità nella scelta a soggetti privi di un’occupazione remunerata, giovani studenti, disoccupati o persone con bassa pensione.

Vicenza, 13/09/2013

I consiglieri comunali

Liliana Zaltron

Daniele Ferrarin

Print Friendly
Share