Osservazioni bocciate: promosso il cemento

Riguardo la condotta di Palazzo Trissino a proposito delle bocciature delle Osservazioni al Piano Interventi, il Movimento 5 Stelle di Vicenza si pone di fronte alla popolazione con il ruolo che lo contraddistingue e lo differenzia rispetto ai partiti,  quello di tutela verso il buon vivere dei cittadini, con particolare riguardo allo stop al cemento. 
A prescindere dalle procedure burocratiche che impegnano i tecnici del palazzo, noi non stiamo e non staremo mai “a guardare”, ma faremo sapere ai cittadini la verità e quali sono le nostre proposte attraverso  il nostro sito www.movimento5stelle-vicenza.it, Youtube, Facebook, oltre che nelle riunioni presso le circoscrizioni.
Le bocciature delle nostre osservazioni verranno da noi attentamente vagliate e ciò non varrà solo per le proposte al Piano degli Interventi redatte dal Movimento 5 Stelle; l’attuale giunta e soprattutto la cittadinanza devono sapere le precise motivazioni per le quali sono state cancellate completamente istanze tecnicamente ponderate.
Il decisionismo non appartiene alla nostra logica e i cittadini lo hanno capito, proprio perché le nostre osservazioni al Piano Interventi sono figlie delle loro indicazioni.
Quando si parla di “zero cemento” per noi non ci sono dubbi: intendiamo uno sviluppo incentrato solamente sul recupero urbanistico del territorio.
Chiederemo conto dei criteri con cui sono state messe in atto le bocciature delle proposte e lo faremo sistematicamente, punto per punto, sempre con l’orecchio teso e l’occhio vigile del cittadino.

Liliana Zaltron
Portavoce candidato Sindaco
Movimento 5 Stelle Vicenza

Print Friendly
Share