images

Privacy e trasparenza di bilancio

Oggi  abbiamo trasmesso una dettagliata richiesta di accesso agli atti al Comune di Vicenza per avere copia dei Bilanci e di tutte le consulenze e prestazioni di servizio commissionati dalla Fiera di Vicenza negli anni 2011-2012-2013; vogliamo inoltre sapere a chi sono pagati i canoni di affitto dei padiglioni esterni e per questo abbiamo chiesto copia dei contratti di locazione in essere. Stefano Stenta, presidente pro tempore della Fiera di Vicenza, ha recentemente dichiarato alla stampa che l’elenco di consulenze esterne, affidamenti di servizi e quant’altro, non può essere reso disponibile nemmeno alla proprietà per una questione di «privacy». Siccome invece noi del Movimento 5 Stelle riteniamo che l’ente Fiera debba essere controllato dai cittadini e da chi li rappresenta, visto che non si sta parlando di una azienda privata, abbiamo ritenuto di procedere nel nostro compito che ci è conferito, tra l’altro, proprio dal testo unico degli enti locali. E non è che l’inizio, visto il misterioso silenzio che in primis il sindaco Variati ha fatto calare su questa vicenda, non mancando però di difendere a spada tratta il suo vice Bulgarini, che in quanto socio di Regina Rossa, era in affari proprio con l’ente Fiera. Qui c’è molta puzza di bruciato e il primo che dovrebbe avere l’interesse di capire cosa si cela sotto le dimissioni e alle denunce dell’ex presidente Mantovani e di altri componenti del Cda, dovrebbe essere proprio il Sindaco Variati che invece è scomparso dalla scena da tempo.

Ora confidiamo nella rapidità della trasmissione degli atti richiesti e nella massima trasparenza che, purtroppo finora, non hanno contraddistinto questa amministrazione.

Movimento 5 Stelle Vicenza
I consiglieri comunali

Print Friendly
Share