Relazione del 17 Dicembre '08

Alla serata del 17 erano presenti una decina di persone e abbiamo trattato i 5 temi prefissati nei giorni precedenti:

-Organizzazione della serata Power of Community
-WiFi Pordenone
-Relazione sull’incontro con un fornitore di latte crudo
-Proposta di abolizione del riscaldamento a gasolio

La serata in cui sarà proiettato il video “Power of Community” (14 gennaio 2009) sarà la trascinatrice delle serate successive su acqua ed energia, si cercherà di creare, nel pubblico, interesse per l’argomento, fornire uno stimolo a porsi domande e partecipare ai prossimi incontri… Laura ha lavorato eggregiamente al volantino che verrà allegato alle email che il comitato di benvenuto invierà agli iscritti.
La seconda serata sull’energia sarà sul tema “città di transizione”, avremo informazioni più dettagliate da Enrico che a breve caricherà dei file sul meetup.

Riguardo al WiFi, Davide ha fornito il materiale redatto a Pordenone sul progetto che attualmente, a causa di una giunta cambiata, sembra incontri difficoltà. La discussione ha posto qualche dubbio vista la difficoltà burocratica che un comune possa fornire un tale servizio ai cittadini, resta comunque l’intenzione di effettuare la proposta prima al comune e poi ai cittadini per cominciare a chiudere questo divario telematico.

Riguardo alla distribuzione di latte crudo, che ha esposto Antonello, si è parlato dell’incontro con la proprietaria di un distributore (madre degli allevatori che effettuano la mungitura). In 2 anni di attività l’unico ausilio che hanno ricevuto è stato dall’usl, che li ha aiutati con consigli sulla purezza del latte e redando documenti che sono finiti recentemente sul tavolo del ministro Zaia. La pubblicità negativa sta fornendo motivo di dubbio per l’installazione del distributore in Contrà Pescherie. Resta un punto fermo il fatto che non possiamo attivamente dare una mano a loro perchè non si può privilegiare un allevatore a discapito di altri, si può però fare contro-disinformazione ed informare i cittadini sulla sicurezza di questo alimento…

Riguardo al tema dell’abolizione degli impianti di riscaldamento a gasolio e btz, Carlo ci ha esposto la sua bozza di delibera e si è preso incarico di studiare un modo per stillare la proposta da esporre al comune. La proposta prevede che il comune vieti a qualsiasi edificio (privato, pubblico o militare) di avere un impianto di questo genere. Si chiede inoltre di fornire una sensibilizzazione dell’opinione pubblica riguardo il risparmio energetico. La richiesta non è futile, anzi, è un cardine per il futuro del territorio.

Ordine del giorno del prossimo incontro di mercoledì 7 gennaio 2009:
-Davide ci riferisce sulla lista civica
-Ultimi preparativi per incontri di gennaio
-Distribuzione volantini incontri di gennaio

Print Friendly
Share