Relazione del 29 Ottobre ’08

La serata di mercoledì 29 ottobre è stata molto densa di argomentazioni, tanto che si è dovuto rimandare l’ultimo degli interventi alla settimana prossima.

Ercole ha preso la parola per primo, toccando il delicato tema dello smaltimento e dello stoccaggio dei rifiuti. Il recente “caso Wisco” è stato l’elemento ispiratore di quello che potrebbe essere un progetto di promozione da parte del Meetup della fitodepurazione idrica, procedura attualmente utilizzata con successo da svariate aziende anche italiane, quali la Coelsanus a Sossano e altre a Bolzano Vicentino e Fimon. Questa tecnologia prevede infatti l’utilizzo di piante e batteri simbionti per la depurazione di acque risultanti dalla produzione industriale che possono quindi venire sfruttate nell’irrigamento o stoccate in pozzi artesiani, attuando così un notevole risparmio idrico. Sulla stessa linea sono stati ricordati il centro di depurazione di Arzignano, che impiega nello smaltimento specifiche colture batteriche, e Veneto Agricoltura a Montecchio, anch’esso all’avanguardia nel campo del rispetto ambientale.

Il secondo intervento ha riguardato la problematica della crisi energetica portata avanti da Carlo. Considerando che questo è uno dei temi più sentiti e quindi più trattati dal Meetup nel corso del tempo Carlo ha avuto la brillante idea di redigere una “summa di conoscenza” in materia di risparmio energetico. Questo documento di circa 70 pagine comprende specifiche tecniche sulla produzione energetica o le energie alternative, le nostre battaglie, come il picco del petrolio, e mira sia a diffondere la conoscenza sia a proporre soluzioni concrete al problema. Quello che è stato proposto da Carlo è ampliare e sviluppare assieme questo lavoro ed eventualmente pubblicare una dispensa e utilizzarla come materiale informativo alle serate e ai banchetti.

La prossima proposta, nata sull’onda dell’iniziativa dePILiamoci, è l’idea di Antonello di portare il “Latte in Piazza”. Questo progetto prevede di sondare l’interesse dell’associazione regionale allevatori nell’aumentare la rete di distributori del latte crudo in città, in particolare in cento, ed emblematico sarebbe in Piazza dei Signori. Servirebbe quindi l’elenco degli allevatori della provincia, esporre il progetto nei nostri classici banchetti divulgativi, magari durante il mercato, e proporre assaggi di latte crudo con un relativo questionario di interesse, qualità e gradimento. Si procederà ora con la raccolta di informazioni sui costi dei distributori ed sul possibile finanziamento comunale. Inoltre quella che può essere inizialmente una rete di distribuzione outdoor ha le potenzialità per divenire poi anche indoor in supermercati e negozi.

Infine si è trattato dell’iniziativa portata da Massimo e che riguarda l’organizzazione della giornata del 15 novembre a Schio, per l’operazione scuole informate. Il Meetup è stato invitato dal liceo Tron all’assemblea scolastica per discutere quello che è il “Ruolo dei Giovani nella Società”. Si è proposto di trattare i nostri argomenti con metodo innovativo per avere un coinvolgimento dei ragazzi in prima persona, chiedendo direttamente a loro quale ruolo vorrebbero avere. Dar loro la parola è un modo per farli interagire ed introdurre il tema della democrazia, poi sarà sicuramente necessario toccare quelli che sono i nostri temi classici come Meetup, come ad esempio il risparmio energetico.

Al prossimo mercoledì sono rimandati gli aggiornamenti sull’incontro con Beppe il 25 ottobre, vi aspettiamo numerosi in circoscrizione 7 alle 20.30!

Print Friendly
Share