Sonia Alfano ingiustificabile al Congresso di IDV

Sonia Alfano ha omesso nella prima parte del suo discorso al Congresso del Partito di Italia dei Valori che non é stato solo IDV a candidarla in Europa. Si é dimenticata del popolo dei grillini, tutte le liste civiche a 5 stelle d’Italia e di tutti i meetup che hanno supportato e fatto campagna elettorale su internet per lei, perché denunciasse all’Europa l’eccessivo livello di corruzione mafiosa all’interno delle nostre istituzioni.

Personalmente non riesco a giustificare questa omissione per eccesso di zelo verso IDV ed il suo presidente, Antonio di Pietro. Mi sento veramente preso in giro da questa persona che sfrutta i voti del nostro MoVimento e il carisma di Beppe a suo piacimento e poi non ringrazia nemmeno.

Questa dichiarazione molto pesante, già comunque anticipata da numerose fughe di notizie giunte alle nostre orecchie, é una ulteriore prova che siamo un MoVimento politico scomodo anche a IDV ed ai suoi candidati indipendenti il quale, almeno per le elezioni regionali in Veneto, si candida a braccetto con il conservatorismo corrotto del PDmenoelle.

Ciò dimostra che i partiti sono tutti uguali, e purtroppo nemmeno IDV fa eccezione alle politiche inciuciste che da sempre hanno segnato la politica italiana. La vera Alternativa al Sistema partitocratico siamo noi del MoVimento a 5 Stelle, un MoVimento dove si espongono delle idee e nel quale le firme vengono raccolte alla luce del sole.

Print Friendly
Share