Tag: achille variati

Conoscere per deliberare: sulla fusione AIM-AGSM si decide senza sapere, tanto paga pantalone

COMUNICATO STAMPA Lunedì 13 febbraio, si è riunita la IV commissione consiliare per la presentazione del progetto di aggregazione delle multiutility AIM Vicenza Spa e AGSM Verona Spa. Il tema, come si può immaginare,è molto importante perché riguarda il futuro di AIM, società partecipata al 100% dal Comune di Vicenza e quindi patrimonio dei Vicentini.

Share



Oasi di Casale: l’Amministrazione Variati tradisce se stessa e ignora il grido dei cittadini

“La vicinanza al cittadino e la capacità di ascolto costituiscono un fondamentale passaggio nella direzione della predisposizione delle possibili risposte”  è quanto riportato nelle linee programmatiche di mandato 2013-2018.   Nel corso del Consiglio Comunale di martedì 21/02, dove ci si apprestava a votare la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle che chiedeva all’amministrazione di

Share



Matteo Quero: altra “culpa in eligendo” da parte del Sindaco Variati

COMUNICATO STAMPA Ci risiamo. Altra “culpa in eligendo” da parte del Sindaco Variati. Non bastava quella del dg Bortoli, ora c’è anche quella dell’amministratore unico di Amcps, Quero. A questo punto possiamo dire – lo abbiamo sempre sostenuto ma ora sono i fatti che ci danno ragione – che ci preoccupano i criteri e le

Share



Esposto del M5S: la reticenza del Comune di Vicenza impedisce un adeguato controllo

Il parere dell’Organo di Revisione sulla proposta di bilancio di previsione 2016/2018 riporta: “…Questo collegio in data 13 novembre 2015 ha richiesto all’Avvocatura comunale una relazione sulle vertenze legali, non ricevendo, a tutt’oggi, alcuna risposta esauriente. Si invita, pertanto, l’amministrazione a risolvere tale situazione al fine di prevenire i rischi futuri sugli equilibri di bilancio”

Share



Inquinamento atmosferivo: il Sindaco Variati immobile

17/12/2016 COMUNICATO STAMPA “Aria pessima, tutti pronti alle misure straordinarie”. Anche quest’anno si ripete il solito copione e puntualmente la giunta Variati non si smentisce. Infatti si corre ai ripari con le misure di emergenza, come di consueto, e la soluzione, oltre al “tradizionale”blocco delle auto, è quella di tenere chiuse le porte dei negozi.

Share