Dopo i ripetuti episodi di violenza della scorsa primavera, l’amministrazione comunale ha predisposto un presidio mobile di polizia per battere l’area di Campo Marzo. Il parco della stazione e i quartieri limitrofi, come ben noto, sono costretti da anni a convivere con realtà borderline, in particolare micro-spaccio al dettaglio e tutto ciò che ci gira

Share