Tag: m5s

Mozione per correggere i pasticcini Ipab sul Comitato rappresentativo degli ospiti e familiari

MOZIONE Premesso che: -La Regione Veneto con regolamento 10 maggio 2001, n. 3,  detta disposizioni generali e disciplina costituzione, funzionamento e ruolo degli organismi rappresentativi degli ospiti e/o loro familiari ospitati all’interno di strutture residenziali. -L’Ipab di Vicenza, a recepimento del suddetto regolamento regionale, ha previsto nel proprio statuto il Comitato rappresentativo degli ospiti e

Share



Arrivano i finanziamenti per l’edilizia scolastica… forse

INTERROGAZIONE   Premesso che: in alcuni articoli pubblicati recentemente è riportato che il vicepresidente della Regione e assessore al bilancio e agli enti locali, Gianluca Forcolin, ha comunicato che, dopo un lungo periodo di elaborazione e validazione da parte dei Ministeri competenti (MIUR – MEF e MIT ) degli strumenti normativi e contrattuali necessari a

Share



Salute e inquinamento, l’aria è scadente: il grafico dell’ARPAV smentisce l’Assessore

Il Comune di Vicenza, nella persona dell’Assessore Dalla Pozza, risponde ad una nostra precedente interrogazione rassicurandoci in quanto secondo l’Arpav l’aria di Vicenza nel complesso è buona. Ci suona strana se non completamente errata questa risposta, come si può notare del grafico del sito della stessa Arpav. Torniamo a chiedere al Comune come intenda muoversi

Share



Affidamento di incarichi a Vicenza, non si sa con quale logica

Dall’Urbanistica ai Servizi sociali il passo è breve nel Comune di Vicenza. Così come dalle scienze politiche all’Unita di Progetto TAV-TAC. Ma quali criteri sono stati usati per mettere persone che si occupano di una cosa a farne una diversa? INTERROGAZIONE Premesso che: l’Amministrazione comunale di Vicenza ha approvato la Delibera n. 102 del 23.06.2015

Share



TAV spesa inutile: le alternative di alcuni sindaci

target=”_blank”>Nel soppesare quale sia l’utilità di un investimento plurimiliardario, alcuni Sindaci indicano quanti utili progetti alternativi si poltrebbero realizzare. A Vicenza la scarsa democrazia, gli alti costi per gli espropri, le stazioni a rischio allagamento e l’abbandono della Stazione centrale hanno spinto molti comitati di cittadini ad organizzarsi per far sentire la loro voce e

Share