Tag: movimento 5 stelle vicenza

Si svegliano solo ora sulle banche venete!

COMUNICATO C’è da rimanere stupiti dalla richiesta avanzata dai consiglieri comunali Ruggeri, Possamai e Pupillo che hanno presentato una “richiesta di dibattito urgente in Consiglio Comunale sul tema delle Banche Popolari Venete”.   Per motivare la loro richiesta i consiglieri considerano (in data 13/06/2017)  che la situazione è gravissima e merita una azione straordinaria e

Share



Via Nicotera, cede l’asfalto per mancanza di manutenzione?

COMUNICATO In via Nicotera ieri l’asfalto ha ceduto provocando una buca di 40 centimetri. Le voragini, buche profonde nel sottosuolo, non sono da confondersi con la rottura del manto stradale causata “dall’usura che si associa anche ai danni causati giorno dopo giorno dalle intemperie”. Quella di Via Nicotera non è neppure da ricondursi “ad un

Share



Immobili del Comune: quali costi e quali ricavi dai vari “Caffè Garibaldi”

INTERROGAZIONE   Vista: -La determina n. 1037 del 27/05/2017 avente ad oggetto il Complesso Immobiliare denominato “Caffè Garibaldi” – El Coq Srl dove risulta:   a)la disponibilità del Comune a stornare il canone di concessione relativo al periodo in cui l’esercizio è stato chiuso per l’esecuzione degli interventi sulla struttura;   b)la disponibilità a defalcare

Share



Sui minori: affido, ultima delle soluzioni possibili

INTERROGAZIONE   Premesso che: -A seguito della risposta alle interrogazioni Nr. 69, 70, 78/2016, datata 27/10/2016, riteniamo necessario fare alcune ulteriori  domande  per comprendere il fenomeno  pienamente. Dalla risposta dell’Assessore si evince che i minori allontanati dalle famiglie nel Comune di Vicenza sono 32. Nessun minore è stato allontanato dalle famiglie per le fasce di

Share



Musei Civici a Vicenza: un occhio alle convenzioni

INTERROGAZIONE VISTA la convenzione quadro tra Comune di Vicenza e l’Università degli Studi di Bergamo per attività di ricerca e valorizzazione del patrimonio artistico civico, deliberata dal Consiglio Comunale in data 29/10/2013 che all’art. 2 prevedeva un successivo accordo di collaborazione scientifica e stabiliva un onere di massimo 40.000 euro (Iva compresa) per ciascuna annualità,

Share