Tutela dei minori, alcune domande al Comune di Vicenza

famigliaINTERROGAZIONE

Premesso che:

-ci sono giunte segnalazioni di genitori che vedono i figli in visite protette per poche ore a settimana o addirittura al mese. Inoltre, ci è stato segnalato un caso dove la frequenza delle visite è stata ridotta;

-non siamo a conoscenza del numero di bambini che vedono i genitori in visite protette, né delle procedure adottate per questo servizio.

Ritenendo che:

-sia necessaria una maggiore comprensione di questo importante aspetto della tutela minorile,

-sia indispensabile una conoscenza approfondita dei numeri, procedure, protocolli, strutture e costi di questo importante e delicato servizio.

Tutto ciò premesso la sottoscritta Liliana Zaltron, in qualità di consigliere comunale, chiede:

1) Quali sono le linee guida adottate dal Comune di Vicenza per regolamentare il servizio di spazio neutro;

2) Se corrisponde al vero che in alcuni casi si sospendono e/o diradano le visite, e in caso affermativo le motivazioni e le determinazioni dell’assessore al riguardo;

3) Quanti sono i minori, divisi per fasce di età, che usufruiscono o hanno usufruito nel corso del 2016 del servizio di spazio neutro. Si prega di includere i minori a cui è stato sospeso il servizio;

4) Quanti sono i minori, divisi per fasce di età, che vedono i genitori, o uno dei due genitori, in visite in spazio neutro per meno di 16 ore al mese. Si prega di includere i minori a cui è stato sospeso il servizio;

5) Quanti sono i minori, divisi per fasce di età, in cui l’operatore è sempre presente durante la visita in spazio neutro?

6) Per i minori di cui al punto 5 (operatore sempre presente), si prega di suddividere i valori in base alle motivazioni che hanno portato all’attivazione del servizio di spazio neutro;

7) Quanti sono i minori, divisi per fasce di età, in cui l’operatore non è presente per tutta la visita in spazio neutro;

8) Per i minori di cui al punto 7 (operatore non presente per tutta la visita), si prega di suddividere i valori in base alle motivazioni che hanno portato all’attivazione del servizio di spazio neutro;

9) Per i minori di cui al punto 5, si prega di suddividere i valori in base alla durata del servizio di spazio neutro. Da meno di 3 mesi, da 3 a 6 mesi, da 6 a 12 mesi, da 1 a 2 anni, più di 2 anni;

10) Per i minori di cui al punto 5, si prega di suddividere i valori in base ai cambiamenti delle visite rispetto all’inizio: sono state sospese, sono state ridotte, sono rimaste invariate, sono state aumentate (1 volta), sono aumentate gradualmente;

11) Quali sono gli enti, cooperative, associazioni che consegnano questo servizio ai minori e alle famiglie del Comune di Vicenza;

12) Quali sono i contributi annui versati complessivamente dal Comune a tali enti, cooperative, associazioni per il servizio di spazio neutro.  Ci sono dei contributi versati dalla Provincia e/o dalla Regione?

13) Per i minori di cui al punto 3 (più di 16 ore al mese), divisi per fasce di età, si prega di suddividere i valori in base all’ente, cooperativa, associazione che consegna loro il servizio di spazio neutro;

14) Per i minori di cui al punto 4 (meno di 16 ore al mese), divisi per fasce di età, si prega di suddividere i valori in base all’ente, cooperativa, associazione che consegna loro il servizio di spazio neutro;

15) Quali sono i costi orari e/o per intervento applicati da ciascun ente/associazione per il servizio di spazio neutro.

Si richiede anche risposta scritta.

Vicenza, 12/10/2016

 

Liliana Zaltron

Movimento 5 Stelle- Vicenza

Print Friendly
Share